GUIDE

Come usare correttamente il filo interdentale

Come usare correttamente il filo interdentale

Il trucco:

Annodate il filo interdentale a formare un cappio. Così potete pulire i denti senza danneggiare le gengive.

Il metodo del cappio
Avvolgere il filo interdentale ben stretto attorno a quattro dita e chiuderlo con un doppio nodo. Tenerlo con quattro dita di una mano e con il pollice sull'altra mano.

Il vantaggio
DIn questo modo il filo interdentale si tende tra il pollice di una mano e l'indice dell'altra. Tra pollice e indice c'è solamente uno spazio minimo, per consentirvi di controllare il filo in modo semplice e sicuro, senza spingere eccessivamente nella gengiva.

Ecco fatto.

Pulizia con il filo interdentale – tutti i dettagli
Le istruzioni dettagliate spiegano esattamente come fare il nodo e come pulire i denti.

Istruzioni dettagliate

Generalmente il filo interdentale viene avvolto attorno alle dita. Tuttavia, questo non è soltanto spiacevole per le vostre dita, ma può essere dannoso per le vostre gengive.

Gengive a rischio

Guidare il filo interdentale su ogni punto di contatto (che sono i punti in cui due denti si toccano) è un'operazione che richiede una forza eccessiva con il metodo tradizionale: il filo scivola improvvisamente attraverso il punto di contatto ed è impossibile fermarlo per evitare che tagli la gengiva.

Il metodo del cappio

Il semplice metodo del cappio vi consente di eliminare quasi completamente questo rischio. Vi permette di avere il controllo totale del filo interdentale senza tagliarvi le dita.

Altri strumenti utili - Preparazione

Preparazione

Prendete un pezzo di filo, circa 30 cm, preferibilmente cerato.

Altri strumenti utili -

Unite le due estremità e fate un nodo. L'obiettivo è realizzare un cappio grande poco meno di quattro dita.

Altri strumenti utili -

Tendete il filo interdentale tra il pollice di una mano e l'indice dell'altra. Potete gestire la tensione del filo con i mignoli di entrambe le mani. Tra pollice e indice c'è solamente uno spazio minimo, per consentirvi di controllare il filo in modo semplice e sicuro, senza spingere eccessivamente nella gengiva. Se il cappio è troppo grande, sarà difficile controllare il filo interdentale.

Altri strumenti utili - Suggerimento

Suggerimento

Fate un doppio nodo: fate passare due volte le estremità del filo attraverso il cappio, non solo una.

Altri strumenti utili -

Con un doppio nodo il nodo rimane dov'è.

Altri strumenti utili - Pulizia

Pulizia

Guidate il filo interdentale su ogni punto di contatto con brevi movimenti orizzontali (questi sono i punti in cui due denti si toccano) Grazie al metodo del cappio, la procedura di pulizia risulta molto semplice e non richiede pressoché alcuna pressione, ovvero il rischio che il filo lesioni la gengiva è ridotto al minimo.

Altri strumenti utili -

Quindi, ora potete pulire i vostri denti in modo delicato ed efficace:

  1. Posizionate pollice e indice in modo che vi sia tutto il filo interdentale necessario attorno al dente. Così si aumenta la superficie da pulire.
  2. Guidate con cautela il filo interdentale due o tre volte su e giù per la superficie dentale, dal punto di contatto fino al solco gengivale.
  3. Quindi trasferite il filo al dente successivo e ripetete la procedura di pulizia.
  4. Come avete appena fatto, procedete con movimenti orizzontali sul punto di contatto e spostatevi allo spazio interdentale successivo.

Non esiste una persona uguale all'altra

E nemmeno una bocca, un dente o uno spazio interdentale uguale all'altro. Questo significa che per una pulizia ottimale lo spazzolino deve essere adatto all'anatomia individuale, all'età della persona e alle sue capacità. Chiedete consiglio a un esperto per imparare come fare. Una pulizia perfetta, delicata ed efficace non è qualcosa che si possa imparare semplicemente leggendo qualche istruzione.

Fatevi aiutare da un professionista

Il vostro dentista vi spiegherà esattamente quali spazi vanno puliti con il filo interdentale e quali invece con lo spazzolino interdentale e che grandezza di spazzolino usare. Abbiate cura che l'igienista o il dentista controllino periodicamente la vostra tecnica per pulire i denti.

xs
sm
md
lg