SMILING

Movimento avanti e indietro o circolare?

Uno spazzolino CURAPROX CS 5460 va sempre tenuto inclinato: quando si lavano i denti la posizione corretta è importante quanto la tecnica di movimento.

Altri strumenti utili - Uno spazzolino CURAPROX CS 5460 va sempre tenuto inclinato: quando si lavano i denti la posizione corretta è importante quanto la tecnica di movimento.

Anche il manico è differente: lo spazzolino CURAPROX CS 5460 ultra soft ha un manico di sezione esagonale. Questo rende più facile tenere lo spazzolino nella posizione corretta, con un'angolazione di circa 45 gradi, metà sulla gengiva, metà sul dente.

Sempre inclinato: la posizione di base è la più efficace per pulire i denti e il solco gengivale e con uno spazzolino CS 5460 ultra soft questo risulta particolarmente facile.

Altri strumenti utili - Le diverse tecniche per passare lo spazzolino

Le diverse tecniche per passare lo spazzolino

Attualmente si conoscono varie tecniche per lavare i denti con lo spazzolino. Il metodo "rosso-bianco", ossia brevi movimenti dello spazzolino dalla gengiva (rosso) verso il dente (bianco), asporta efficacemente la placca dei denti. Se si usa invece la tecnica del contrabbasso, i movimenti devono essere brevi e vibranti. Il metodo COI descrive l'ordine corretto: C-hewing surface, O-utside, I-nside (superficie di masticazione, esterno, interno).

Una cosa che tutti questi metodi hanno in comune è il fatto che lo spazzolino viene tenuto con un'inclinazione di 45 gradi. Questa angolazione è della massima importanza per una pulizia delicata del solco gengivale. La zona fra il dente e la gengiva è dove la placca morbida si accumula rapidamente. Le setole arrivano più efficacemente al solco gengivale se i movimenti sono delicati e circolari.

Altri strumenti utili - Sistematica

Sistematica

Qualunque sia il metodo scelto: spazzolare energicamente non è il metodo giusto e in effetti danneggia le gengive e scopre i colletti dei denti.

Essenzialmente bisogna evitare di applicare pressione quando si lavano i denti e utilizzare sempre la stessa tecnica, tenendo lo spazzolino inclinato. Il manico esagonale non è l'unica caratteristica pratica: anche la testa compatta dello spazzolino CS 5460 ultra soft, se tenuta con un'angolazione ripida, permette di arrivare facilmente ai molari più arretrati e alla faccia interna dei denti frontali.

All'inizio ricordarsi tutti questi dettagli richiede un po' di abitudine. Pertanto è consigliabile far controllare regolarmente i progressi dal dentista.

Altri strumenti utili - Ballate!

Ballate!

Per prendere il ritmo giusto, potete provare a mettere qualche melodia orecchiabile, facendo poi in modo che il movimento arrivi dalle anche: far ruotare il bacino a tempo di musica. Se si lascia che sia la musica a prendere il controllo, ci si rende conto che anche con un ritmo veloce il movimento resta sempre delicato, addirittura molleggiato.

È così che funziona quando si lavano i denti con un CS 5460 ultra soft.

xs
sm
md
lg