TEMI

La saliva, una fonte naturale di salute

Ripara, protegge e pulisce: la saliva umana è una fonte naturale di salute per i denti e la mucosa orale.

La bocca produce più di un litro di saliva al giorno. È composta per il 99.4% di acqua e lubrifica il cavo orale, permettendo di parlare, deglutire e sentire i gusti.

Altri strumenti utili - La squadra di pulizia

La squadra di pulizia

Come una vera e propria squadra di pulizia, la saliva svolge anche un'importante funzione di lavaggio: grazie alla saliva i residui di cibo, i microrganismi e le vecchie cellule della mucosa orale vengono lavati via.

Questa funzione di lavaggio della saliva è fondamentale, perché spesso i residui di cibo sono costituiti da amido e carboidrati. Comportano un notevole rischio di carie se non vengono asportati dalla saliva e non si evita che si trasformino in zuccheri.

Altri strumenti utili - La pellicola

La pellicola

Sali minerali, proteine ed enzimi costituiscono il restante 0.6% della saliva. Svolgono una ricca gamma di funzioni di protezione e riparazione.
La pellicola, che si deposita su denti, gengive e mucosa orale dopo aver passato lo spazzolino, è composta da proteine, glicoproteine, lipidi ed enzimi presenti nella saliva ed è in larga misura priva di batteri. La pellicola garantisce una protezione importante: fornisce l'umidità per proteggere i denti dall'abrasione e, soprattutto, agisce come una specie di ufficio doganale, controllando quali sostanze possono attraversarla e arrivare fino allo smalto dentale.

Sfortunatamente, con il passare del tempo sulla pellicola si formano anche depositi di batteri, ossia la placca (un biofilm). Questo spiega perché una regolare igiene orale sia tanto importante – almeno ogni 24 ore denti e spazi interdentali dovrebbero essere puliti delicatamente ma minuziosamente per evitare carie, infiammazione delle gengive, parodontite e perdita dei denti. Facendo così, i denti restano ben protetti, grazie alla pellicola.

Altri strumenti utili - Rimineralizzazione

Rimineralizzazione

Per esempio, la pellicola permette ai minerali di passare. Infatti per i denti è importante ricevere un continuo apporto di calcio e fluoruro. Questo è il meccanismo che rimineralizza lo smalto dentale. Questi minerali vengono forniti anche dal dentifricio, ma in quantità insignificanti; responsabile del loro principale apporto è la saliva. Si potrebbe quasi dire che la saliva è il migliore dei dentifrici.

Altri strumenti utili - Attacco acido

Attacco acido

La pellicola mantiene sotto controllo gli acidi. Questi acidi sono in grado di sciogliere calcio, fosfato e fluoruro, asportandoli dallo smalto. Se la saliva non sostituisse continuamente questi minerali, i denti si dissolverebbero rapidamente. Grazie al suo contenuto di bicarbonato, la saliva agisce sugli acidi come un tampone, mantenendo nel cavo orale il giusto equilibrio fra demineralizzazione e rimineralizzazione. La protezione offerta dalla pellicola contro gli acidi funziona abbastanza bene, ma la pellicola arriva rapidamente ai suoi limiti, se confrontata con acidi eccessivamente forti e a brevi intervalli parecchie volte al giorno. Acidi di questo tipo si trovano nei succhi di frutta, nelle bibite alla cola e negli energy drinks.

Altri strumenti utili - Predigestione

Predigestione

Gli enzimi presenti nella saliva hanno il compito di essere innanzi tutto le "candele di accensione del metabolismo" per una prima digestione del cibo: frazionano nelle loro parti costitutive, ossia in glucosio e aminoacidi, le lunghe catene di amido e le molecole proteiche del cibo. Quanto meglio si mastica, tanto più cibo viene predigerito e quindi tanto meglio lo stomaco può svolgere il suo lavoro.

Altri strumenti utili - Contro batteri, funghi e virus

Contro batteri, funghi e virus

Inoltre gli enzimi presenti nella saliva combattono molto efficacemente i microrganismi indesiderati, contribuendo a combattere la formazione della placca. In questo ambito è particolarmente importante il sistema della lattoperossidasi. I suoi tre enzimi non combattono soltanto i batteri, ma anche i funghi e i virus. In tal modo limitano la formazione di depositi di cibo e decompongono continuamente gli zuccheri dannosi – prima che siano convertiti in acidi dai microrganismi.

Questa è la ragione per cui non ci si dovrebbe coricare senza aver lavato i denti. Altrimenti acidi e microrganismi si scatenano, dato che mentre si dorme la salivazione si riduce al minimo.

Altri strumenti utili - Raccomandazioni

Raccomandazioni

La funzione enzimatica protettiva della saliva viene facilmente compromessa da un eccesso di zucchero, bibite acide, alcolici e nicotina. Un po' di acqua o – ancora meglio un po' di latte – aiuta a normalizzare i livelli di acido in bocca.

È consigliabile anche aspettare da mezz'ora a un'ora prima di lavare i denti. Questo evita che lo smalto dentale, indebolito dagli attacchi acidi, venga ulteriormente danneggiato dallo spazzolino.

Altri strumenti utili - La delicatezza irrobustisce

La delicatezza irrobustisce

Quasi tutti i dentifrici contengono detergenti e agenti schiumogeni come l'SLS (laurilsolfato di sodio) eccessivamente aggressivi. Tali sostanze attaccano la mucosa orale, facendo morire le cellule. Inoltre possono contenere una quantità eccessiva di oli essenziali molto irritanti. Tutto questo può perturbare il naturale equilibrio del cavo orale, causando un'irritazione e afte dolorose.

Altri strumenti utili - Anche il dentifricio può essere dannoso

Anche il dentifricio può essere dannoso

Questo è il motivo per cui la scelta di un dentifricio adatto è estremamente importante: i dentifrici come CURAPROX Enzycal sono delicati, ma altamente efficaci. Non contengono né agenti detergenti né agenti schiumogeni come l'SLS e nemmeno una quantità eccessiva di aromi altamente irritanti – come invece si riscontrano frequentemente nei dentifrici standard. Con caratteristiche fisiologiche ideali per il corpo umano, CURAPROX Enzycal contiene esattamente tutti gli enzimi che costituiscono il sistema della lattoperossidasi, così da potenziare il sistema di protezione enzimatica e il meccanismo di difesa della saliva.

xs
sm
md
lg