CURASEPT ADS® – Sistema alla clorexidina

CURASEPT ADS®

CURASEPT ADS® – Sistema alla clorexidina

Qualche volta il controllo chimico con la clorexidina (CHX) è indispensabile, per esempio dopo interventi chirurgici. CURASEPT ADS® contiene CHX e il sistema ADS® che riduce drasticamente la comparsa di pigmentazioni e non altera il senso del gusto. Esiste anche in versione con acido ialuronico (HA) e Polyvinylpyrrolidon-Vinylacetat (PVP-VA).

Con controllo chimico della placca

Questo è l'effetto integrale del collutorio alla clorexidina (CHX), che limita al minimo gli effetti indesiderati grazie al suo ADS® Anti-Discoloration System: ridotte pigmetazioni, minima alterazione del gusto - con il massimo effetto della CHX.

Effetto CHX integrale, effetti indesiderati al minimo, massima fedeltà al trattamento

Studi randomizzati in doppio e anche triplo cieco su CURASEPT ADS® confermano l'efficacia sia della CHX che dell'ADS® (Anti-Discolouration System). Questi studi ricevono una conferma più che convincente dalla prassi quotidiana, con il crescente numero di dentisti che consigliano ai loro pazienti CURASEPT ADS®.

Altri strumenti utili - Sempre più spesso

Sempre più spesso

Perché i professionisti di così tanti studi dentistici consigliano sempre più spesso CURASEPT ADS® come trattamento alla clorexidina? Questi esperti vogliono essere certi che i loro pazienti seguano effettivamente la terapia CHX. Al contrario dei normali collutori alla clorexidina, il sistema ADS® nel CURASEPT ADS® riduce drasticamente la comparsa di pigmentazioni e non altera il senso del gusto. Ovviamente combatte la placca batterica. Questo effetto è stato confermato da studi randomizzati a doppio e triplo cieco. Il risultato: CURASEPT ADS® induce a una maggiore fedeltà alla terapia – per ottime ragioni.

Altri strumenti utili - CURASEPT ADS® – il sistema con effetto a lungo termine

CURASEPT ADS® – il sistema con effetto a lungo termine

Nell'odontoiatria sarebbe impensabile rinunciare alla clorexidina: la CHX possiede eccellenti proprietà antibatteriche e una substantivity importante, il che vuol dire che rimane dov'è e perciò continua ad agire in bocca per un tempo più lungo. Questo è l'effetto a lungo termine della clorexidina. Comunque è ancora opportuno potenziare questo effetto a lungo termine. Questo è il motivo per cui abbiamo sviluppato un apposito dentifricio, che pure contiene clorexidina e l'ADS® – ed è privo di laurilsolfato di sodio (SLS): L'SLS influisce sul meccanismo di azione della CHX. L'SLS è un agente schiumogeno controverso presente in quasi tutti i dentifrici. Curaprox è assolutamente esente da SLS.

E con HA e PVP-VA

Curasept ADS® Implant e Curasept ADS® Perio contengono inoltre acido ialuronico (HA) e polivinilpirrolidone vinilacetato (PVP-VA).

Con HA e PVP-VA: Curasept ADS® Implant e Curasept ADS® Perio

Nel 2015 abbiamo introdotto la nuova generazione di collutori Curasept-ADS®: Oltre alla CHX con ADS®, contengono come sostanze funzionali principali PVP-VA e acido ialuronico. Questi componenti formano su denti, mucose e gengive una pellicola protettiva particolarmente utile. Questo film favorisce il processo di rigenerazione dei tessuti e può essere di aiuto nel caso delle infiammazioni. I collutori Curasept ADS® Perio e Curasept ADS® Implant rallentano la formazione della placca, favoriscono la rigenerazione e proteggono la mucosa orale.

Acido ialuronico: azione antibatterica e stabilizzante sui tessuti

L'acido ialuronico (HA) è presente nel tessuto connettivo delle gengive e nella matrice extracellulare. L'HA ha un'azione antimicrobica e inibisce l’adesione batterica. L'HA stabilizza i tessuti e grazie alla sua azione antiedematosa favorisce la cicatrizzazione. Inoltre l'HA forma una pellicola protettiva sulle mucose e le gengive, che idrata gli strati superiori dei tessuti. In tal modo l'acido ialuronico garantisce l'idratazione del tessuto indebolito da un intervento chirurgico e lo protegge dalle irritazioni causate da cibi e bevande. Inoltre l'HA facilita la crescita e la stabilizzazione del tessuto, previene le infezioni, riduce il rischio di complicazioni e intensifica così il processo di guarigione.

PVP-VA: mucoadesivo

Il polivinilpirrolidone vinilacetato, normalmente indicato con la sigla PVP-VA, è un polimero che, grazie alla sua adesività particolarmente elevata sulle mucose, forma un film protettivo non solo sui denti, ma anche sulla mucosa orale e le gengive. Specialmente nel caso di gengive irritate o ferite dopo un intervento chirurgico questo film protettivo di PVP-VA è estremamente importante per il decorso della guarigione. L'azione protettiva meccanica impedisce che si possano depositare batteri e rende quindi estremamente improbabile l'insorgenza di infezioni durante il processo di cicatrizzazione. La clorexidina impedisce la colonizzazione batterica del film.

Curasept ADS® Perio e Implant – i vantaggi:

• L'HA favorisce la rigenerazione
• Il PVP-PA forma una pellicola protettiva su mucose, gengive e denti
• La CHX, ha un azione antiplacca, con tutti i vantaggi dell'ADS®
• Compliance elevata • Senza alcol

Altri strumenti utili - Effetto CHX integrale con effetti indesiderati ridotti al minimo

Effetto CHX integrale con effetti indesiderati ridotti al minimo

Diversi studi dimostrano l’efficacia del collutorio CURASEPT ADS®. Si tratta di studi randomizzati in doppio o triplo cieco , con un numero sufficientemente grande di soggetti, per garantire che le conclusioni siano significative. Per esempio, tre di questi studi (Cortellini, Basso e Bernardi, v. citazioni più avanti) giungono alle conclusioni seguenti:

  • CURASEPT ADS® agisce esattamente come dovrebbe fare un collutorio CHX.
  • Inoltre, CURASEPT ADS® solo raramente provoca una colorazione marrone..
  • CURASEPT ADS® solo raramente causa un'alterazione del senso del gusto.

L'altro aspetto è dato dai numerosi dentisti che nel proprio studio usano CURASEPT ADS®, non solo in Svizzera, ma in tutto il mondo.

Santos su CURASEPT ADS®

«Il collutorio ADS produce meno macchie nei pazienti con parodontite cronica e come agente antiplacca e antigengivite ha la medesima efficacia di un collutorio allo 0.2% di clorexidina durante un periodo di utilizzo di 15 giorni.» Santos (2011) in uno studio randomizzato, incrociato, comparato, a doppio cieco su pazienti con parodontite cronica (Carols Solis, Antonio Santos, José Nart, Deborah Violant: 0.2% Chlorhexidine Mouthwash With an Antidiscoloration System Versus 0.2% Chlorhexidine Mouthwash: A Prospective Clinical Comparative Study, Journal of Periodontology 2011, Vol. 82, No. 1, 80-85)

Cortellini su CURASEPT ADS®

"Nel ridurre i segni di infiammazione gengivale la clorexidina con ADS è altrettanto efficace quanto un collutorio con la sola clorexidina". Cortellini in uno studio clinico monocentrico incrociato, randomizzato, a triplo cieco (CORTELLINI P, PINI PRATO G, TONETTI M ET AL. Chlorhexidine with an Anti Discoloration System after periodontal flap surgery: clinical trial. J Clin Periodontol 2008; 35: 614-620)

Basso su CURASEPT ADS®

"L'indice di placca e l'indice gengivale hanno mostrato la medesima tendenza sia con un collutorio tradizionale con clorexidina che con un collutorio con clorexidina + ADS". Basso in uno studio italiano controllato, randomizzato, incrociato, a doppio cieco (BASSO ET AL. A modified mouthwash, to reduce the discoloration caused by chlorhexidine. Dental Cadmos, set 76 (7), 2008)

Bernardi su CURASEPT ADS®

"Dopo quindici giorni, quanto a indice di placca e gengivale non sono state riscontrate differenze degne di nota fra un collutorio contenente soltanto clorexidina e un altro con clorexidina + ADS". Bernardi in uno studio internazionale controllato, randomizzato, incrociato, a doppio cieco (BERNARDI F, PINCELLI MR, CARLONI S ET AL. Chlorhexidine with an Anti-Discoloration System. A comparative study. Int J Dent Hyg. 2004; 2: 122-6)

xs
sm
md
lg