Scovolino interdentali CURAPROX

Scovolino interdentali

Scovolino interdentali CURAPROX

Gli spazi interdentali corrispondono pur sempre a circa il 30% della superficie del dente, bisogna aggiungere ancora il solco gengivale. Non pulire proprio lì costituisce un notevole rischio per la salute. Il filo dentale offre un aiuto limitato, per motivi anatomici. Per una pulizia efficace bisogna usare gli spazzolini interdentali.

Facile e veloce

Puliscono tutto lo spazio, efficaci, delicati: gli spazzolini interdentali CURAPROX spazzolano l'intero spazio interdentale, efficacemente e senza ferire questa zona critica: dal solco gengivale alle nicchie concave fino ad appena sotto il punto di contatto. Anche gli spazi interdentali più fini possono essere puliti senza rischio di ferite – grazie a CURAL®, il filo chirurgico ultra sottile ed extra forte, che fa sì che basti un unico movimento: una volta dentro e una volta fuori. Fatto.

Altri strumenti utili - Dentro, poi fuori – è tutto, non c'è altro.

Dentro, poi fuori – è tutto, non c'è altro.

CPS prime – gli spazzolini interdentali più fini del mercato, con una durata che non teme confronti. CPS 06 prime è lo spazzolino interdentale più piccolo in assoluto, in grado di penetrare anche negli spazi più stretti. Il sistema a clic consente di utilizzare i manici personali preferiti per una prevenzione particolarmente facile ed efficace della carie dei denti laterali, della gengivite e della parodontite. La qualità del CPS prime fa sì che basti un unico movimento: una volta dentro e una volta fuori. Fatto.

Altri strumenti utili - Setole ultrasottili con effetto a ombrello

Setole ultrasottili con effetto a ombrello

Le setole finissime raggiungono tutte le zone critiche fra i denti e possiedono una tensione eccellente. Si allargano per riempire gli spazi fra i denti, li puliscono efficacemente e delicatamente, grazie all'effetto ombrello.

Altri strumenti utili - Filo chirurgico brevettato per gli spazi interdentali più piccoli

Filo chirurgico brevettato per gli spazi interdentali più piccoli

Un'esclusiva CURAPROX: il filo chirurgico CURAL® è estremamente forte e sottile – garantendo l'eccezionale qualità e finezza della gamma CURAPROX CPS prime, oltre a un'eccellente durata. CURAL® non contiene nichel, il che lo rende adatto anche agli allergici.

La forma conica della sottile anima di filo evita una rottura prematura e allunga la durata utile della testa.ch.

Altri strumenti utili - Sistema a clic per tutti i manici

Sistema a clic per tutti i manici

Per rendere estremamente piacevole e facile la pulizia degli spazi interdentali con CPS prime.

Altri strumenti utili - Disponibile in 5 grandezze

Disponibile in 5 grandezze

CPS prime è disponibile in cinque grandezze. Domandate al vostro dentista qual è la grandezza giusta per voi.

Altri strumenti utili - Uso

Uso

Per trovare la grandezza giusta di uno spazzolino interdentale è meglio rivolgersi a un dentista. Poi non avete che da usare CPS prime prima o dopo aver lavato i denti alla sera – una volta dentro agli spazi interdentali, poi fuori. Fatto.

Basta veramente dentro, poi fuori – è tutto, non c'è altro.

Altri strumenti utili - Come il dentista determina la grandezza corretta

Come il dentista determina la grandezza corretta

È facilissimo trovare la grandezza giusta dello spazzolino interdentale – c'è un modo rapido e sicuro: il vostro dentista misura lo spazio interdentale utilizzando la sonda IAP brevettata. Poi consiglia lo spazzolino da usare consegnando al paziente il suo personale schema CURAPROX IAC.

  • Codice colorato: il colore che si può ancora vedere quando si usa la sonda IAP indica la grandezza corretta dello spazzolino CPS prime per pulire gli spazi interdentali.
  • Sistema a clic: la sonda IAP può essere utilizzata con tutti i manici.

Altri strumenti utili - Riempire lo spazio – è il criterio decisivo

Riempire lo spazio – è il criterio decisivo

La misurazione è importante – e il presupposto del successo: uno spazzolino interdentale può pulire simultaneamente le superfici concave, il solco interdentale e la zona problematica sotto al punto di contatto soltanto se riempie correttamente lo spazio.

Altri strumenti utili - Pulizia interdentale nello studio dentistico: CRA prime

Pulizia interdentale nello studio dentistico: CRA prime

Spazzolini interdentali per il manipolo a bassa velocità – fanno risparmiare tempo, facili da usare e accurati: il CRA prime può essere usato con o senza rotazione, pasta profilattica, acqua, luce. Il CRA prime pulisce il solco gengivale e le superfici concave, anche sotto al punto di contatto – con o senza rotazione, lentamente e delicatamente. Ideale anche per uso palatale, linguale e distale. È la pulizia interdentale perfetta, veloce e piacevole.

  • Veloce: si risparmia fino al 15% di tempo
  • Conveniente: piacevole per i pazienti – facile per voi
  • Accurato: per una pulizia professionale anche negli spazi stretti N.B.

Non può essere messo in autoclave. La stabilità aumenta con una rotazione in senso orario (200–400 giri).

Altri strumenti utili - Disponibile nelle grandezze CPS prime e CPS regular

Disponibile nelle grandezze CPS prime e CPS regular

Grazie al codice colorato, il dentista può consegnare al paziente lo spazzolino interdentale della grandezza giusta da portare a casa.

Altri strumenti utili - Per gli esperti di odontoiatria: IL sistema

Per gli esperti di odontoiatria: IL sistema

Lavorare sistematicamente non solo fa risparmiare tempo, ma evidenzia anche la vostra massima professionalità:

  1. determinate la grandezza degli spazi interdentali del paziente utilizzando la sonda IAP e scegliete il corrispondente spazzolino interdentale CRA prime per il manipolo.
  2. Poi si mette il CRA prime sul manipolo a bassa velocità. Usando una rotazione lenta o senza rotazione, pulite gli spazi interdentali o applicate una pasta o il gel parodontale CURASEPT ADS® 1%.
  3. Grazie al codice colorato e allo schema IAC potete dare ai vostri pazienti il CPS prime corretto per un'efficace pulizia interdentale a casa.

Altri strumenti utili - Per pazienti con parodontite

Per pazienti con parodontite

Se già normalmente la cura degli spazi interdentali è più che consigliabile, nel caso dei pazienti affetti da parodontite è assolutamente indispensabile. Però generalmente gli spazzolini interdentali sono troppo rigidi e troppo duri e così il loro impiego causa dolori. Quanto agli spazzolini che non causano dolori, sono troppo morbidi e non puliscono bene. Ora – per la prima volta – con CPS perio si possono avere gli spazzolini interdentali ideali per gli spazi interdentali aperti dei pazienti con parodontite: i CPS perio sono piacevoli da usare e simultaneamente efficaci.

Altri strumenti utili - NOVITÀ: CPS perio

NOVITÀ: CPS perio

Per i pazienti affetti da parodontite. I CPS perio sono l'ideale anche nel caso di otturazioni, corone, ponti e placca particolarmente resistente.

• Setole extralunghe per una maggiore efficacia
• Extra-morbidi per non causare dolore
• Particolarmente robusti e duraturi, grazie all'anima rinforzata
• Durata elevata
• Sistema a innesto per tutti i tipi di manico

Altri strumenti utili - Spazzolini speciali: CPS strong & implant e CPS soft implant

Spazzolini speciali: CPS strong & implant e CPS soft implant

Dopo un trattamento parodontale e un impianto gli spazi interdentali sono molto più grandi del normale. Con le sue setole fini e lunghe, uno spazzolino CPS soft implant è l'ideale per pulire delicatamente gli spazi grandi. La versione più forte – CPS strong & implant serve invece per la cura speciale richiesta dalla pulizia di impianti e ponti. Piegati a mezzaluna, questi spazzolini sono molto efficaci con una pressione laterale.

  • Setole particolarmente lunghe con effetto a ombrello
  • Rivestimento di plastica
  • Durata elevata
  • Sistema a clic

Altri strumenti utili - Setole particolarmente lunghe con effetto a ombrello

Setole particolarmente lunghe con effetto a ombrello

Le setole raggiungono tutte le zone critiche fra i denti e possiedono una tensione eccellente. Si allargano per riempire gli spazi fra i denti, li puliscono efficacemente, grazie all'effetto ombrello.

Altri strumenti utili - Con rivestimento di plastica

Con rivestimento di plastica

Indispensabile negli spazzolini implant, al fine di proteggere le delicate superfici di titanio dell'impianto.

La forma conica della sottile anima di filo evita una rottura prematura e allunga la durata dello spazzolino.

Gli spazzolini implant si possono usare con un gran numero di manici, il che rende la pulizia interdentale estremamente piacevole e facile.

Altri strumenti utili - Il vostro manico personale

Il vostro manico personale

Ogni spazzolino interdentale CPS si può usare con ogni manico CURAPROX, il che rende facile trovare quello preferito personalmente: angolare o diritto, con clic o morsetto, in plastica o alluminio – o anche acciaio inossidabile. I manici angolar

  • Facile da controllare
  • Ideale per tutti gli spazzolini interdentali CPS
  • Può essere riutilizzato per tutti gli spazzolini interdentali CPS
  • Innesto a morsetto o con sistema a clic brevettato

Altri strumenti utili - Perché lo scovolino interdentale è necessario?

Perché lo scovolino interdentale è necessario?

Perché i normali spazzolini possono raggiungere soltanto due terzi della superficie di un dente. Gli spazzolini puliscono la superficie esterna, interna e superiore del dente. Ma cosa succede con quella laterale e con il solco gengivale fra i denti? Non li si può raggiungere con nessuno spazzolino e spesso nemmeno con il filo interdentale. Questo può causare carie dei denti laterali, infiammazione e parodontite, senza che si possa far nulla finché, il dente non cade. Però è facile prevenire una situazione del genere: i dentisti raccomandano di pulire gli spazi interdentali una volta al giorno, meglio se alla sera, prima di lavare i denti. Questo consente di rimuovere la placca fra i denti.

A sinistra: le zone critiche sono inaccessibili non solo per gli spazzolini da denti, ma generalmente anche per il filo interdentale. Il filo interdentale si tende al di sopra delle superfici concave che dovrebbero venire pulite. Comunque il filo interdentale può essere l'ideale per i denti frontali.
Al centro: spazzolini interdentali con setole troppo corte. Non riuscendo a riempire lo spazio, la loro azione è insufficiente o manca del tutto. Si sviluppa un'infiammazione delle gengive – che può diventare una parodontite. La perdita del dente diviene inevitabile.
A destra: corretto: un CPS prime riempie completamente lo spazio interdentale, asportando la placca da tutte le nicchie critiche e dal solco gengivale – delicatamente ed efficacemente con un unico movimento.

xs
sm
md
lg